Câpres salées de Salina
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

Capperi Grossi di Salina al sale

I Capperi di Salina si caratterizzano per il loro sapore deciso e penetrante, dopo la raccolta possono essere conservati sott'olio, sott'aceto o sotto sale.

  • gr. 500
10,63 € (Tasse incl.) 10,22 € (Tasse escluse)
Tasse incluse
block Non disponibile
 Voti e valutazione clienti
Nessun cliente ha lasciato una valutazione

I Capperi di Salina si caratterizzano per il loro sapore deciso e penetrante, dopo la raccolta possono essere conservati sott'olio, sott'aceto o sotto sale.I capperi migliori sono quelli conservati sotto sale marino grosso; questo metodo di conservazione garantisce il mantenimento delle caratteristiche organolettiche senza ricorrere a pericolosi additivi che spesso vengono aggiunti ai prodotti conservati sott'aceto. 
In cucina i capperi vengono utilizzati per insaporire altri alimenti come primi piatti, secondi, salse e condimenti. 
I capperi più grandi sono invece più teneri e possono essere utilizzati tritati per impreziosire salse e ripieni. 
L'isola di Salina, a nord delle coste siciliane, si è affermata come centro della produzione italiana di qualità; il cappero è parte integrante del paesaggio e, fino all'avvento del turismo, ha costituito il motore trainante dell'economia isolana. La cultivar più diffusa è la Tondina (o Nocellara), preferita alla Spinosa perché produce capperi più sodi e pesanti. La raccolta si effettua da fine maggio a tutto agosto, ogni 8, 10 giorni. I raccoglitori iniziano prestissimo, verso le 5 del mattino, per evitare il solleone. I capperi sono stesi ad asciugare su teli di juta, al fresco, per impedire loro di sbocciare.

Capperi di Salina

Disciplinare di produzione del PRESIDIO SLOW FOOD

Scarica (68.37k)

Potrebbe anche piacerti
 Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !