Elenco dei prodotti per la marca Masseria del Feudo

L’ interesse della famiglia Cucurullo per l'agricoltura risale a quando il bisnonno Salvatore acquista nel 1906 dai Principi Branciforti una larga fetta dell'antico feudo.
Oggi l'azienda si estende su una superficie complessiva di 110 ettari tra uliveti, frutteti e vigneti.
I vigneti coprono una superficie collinare di 18 ettari e sorgono all'interno di una striscia di terra che ha conosciuto la coltivazione della vite già nel 1860. I vitigni coltivati sono gli autoctoni Nero d’Avola, Ansonica e Grillo e gli internazionali Syrah e Chardonnay.
L'allevamento delle piante è a controspalliera con un sistema di potatura a cordone speronato. L'età dei vigneti è di 8 anni ed il terreno ha una composizione di medio impasto argilloso.
E’ all’interno di antichi fabbricati rurali della vecchia masseria che i fratelli Francesco e Carolina Cucurullo hanno deciso di realizzare una cantina per la produzione di vini biologici. Per loro produrre vini biologici significa rispettare l’ambiente, elevare la qualità produttiva e rendere i terreni sempre più fertili.