Nadir Rapitalà

Servizi

Cantine

Nadir Rapitalà Ingrandisci

Nadir Rapitalà

Nuovo prodotto

All’interno della Tenuta Rapitalà giace un terreno dove scure argille e sabbie tufacee si alternano tra loro a circa 450 metri sul livello del mare. E’ qui che viene coltivato l’inconfondibile carattere dello Syrah, dai cui grappoli nasce il Nadir, l’antipode dello Zenit. Un vino che prende il nome dall’arabo Nazir, che significa profondo, raro, prezioso.

Maggiori dettagli

Questo prodotto non è più disponibile

12,63 € tasse incl.

Dettagli

Il vigneto: Uve provenienti da vigneti di proprietà posti a 450 metri sul livello del mare. Concepiti con le più moderne concezioni della viticoltura di qualità (5500 piante /ha) ideali per i terreni argillosi della zona. Il metodo d’allevamento è il Guyot con rese di circa 90 q.li /ha. 
La vinificazione: Le uve sono raccolte al giusto punto di maturazione (metà settembre). E’ seguita una premacerazione a freddo di tre giorni, prima di quella tradizionale, a temperatura controllata a 25°C. Questo per favorire una migliore estrazione aromatica e ottimizzare l’estrazione dei tannini. 
La maturazione: Il 20% del vino svolge la fermentazione malolattica in barriques di Allier di media tostatura di primo passaggio, dopo qualche mese viene unito alla restante massa per maturare in acciaio a temperatura controllata per 12 mesi. Questo ci permette di mantenere inalterate le caratteristiche di fragranza e di frutto tipiche del Syrah. 
Il vino: Colore rosso rubino intenso con damascature viola. Profumo avvolgente, con sentori di frutta matura e spezie tipiche di questo vitigno, e con piacevoli tracce di vaniglia. Al gusto si presenta pieno e delicato, con tannini dolci ed eleganti. Un armonico connubio tra la profondità di questo prodotto e l’unicità di questa meravigliosa terra. 
Dati analitici: alcol 13.40 %; acidità totale 5.10 g/l; pH 3.70; zuccheri 3 g/l; estratto 33 g/l 
Abbinamenti gastronomici: carni rosse, selvaggina e arrosti.

Imbottigliato all'origine da Tenute Rapitalà SPA Camporeale (PA) ITALIA

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Nadir Rapitalà

Nadir Rapitalà

All’interno della Tenuta Rapitalà giace un terreno dove scure argille e sabbie tufacee si alternano tra loro a circa 450 metri sul livello del mare. E’ qui che viene coltivato l’inconfondibile carattere dello Syrah, dai cui grappoli nasce il Nadir, l’antipode dello Zenit. Un vino che prende il nome dall’arabo Nazir, che significa profondo, raro, prezioso.

Prodotti Correlati