Prio Donnafugata Catarratto DOC Sicilia

Servizi

Cantine

Prio Donnafugata Catarratto DOC Sicilia Ingrandisci

Prio Donnafugata Catarratto DOC Sicilia

Nuovo prodotto

Un monovarietale autoctono dagli spiccati sentori agrumati, Prio 2018 è un bianco intenso e fragrante che dona gioia al primo sorso.

Maggiori dettagli

11,25 € tasse incl.

  • 2018

Aggiungi alla lista dei desideri

Voti e valutazione clienti

Nessun cliente ha lasciato una valutazione

Dettagli

DENOMINAZIONE: Sicilia Doc Catarratto

Uve: Catarratto.

ZONA DI PRODUZIONE: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi.

TERRENI: altitudine da 200 a 600 m s.l.m; orografia collinare; suoli franco-argillosi a reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9) ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco) e calcare totale da 20 a 35%.

VIGNETO: allevamento a controspalliera con potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 10 gemme per pianta. Densità di 4.500 - 6.000 piante/ettaro, con rese di circa 75 – 85 q.li/.

ANNATA: A Contessa Entellina nell’annata 2018 si sono registrati 743 mm di pioggia, un dato che si colloca sopra la media* (658 mm) di questo territorio: dopo due annate poco piovose, si è avuta una buona quantità di pioggia; le precipitazioni si sono anche ben distribuite in primavera mentre in estate alcuni episodi – anche intensi - di pioggia hanno comportato in alcuni appezzamenti la presenza di peronospora che ha leggermente ridotto la produzione nelle zone interessate. A fronte di queste avversità la scrupolosa gestione integrata delle pratiche agronomiche, ispirata ad una viticoltura eco-sostenibile, ha permesso di avere una buona quantità di uve sane. Le stime sulle quantità di uva prodotta sono leggermente inferiori ma in linea con gli obiettivi qualitativi aziendali che sono orientati a produzioni di pregio; per contenere il carico produttivo, si sono effettuati diradamenti solo in alcuni appezzamenti. (*media delle precipitazioni calcolata a partire dalla vendemmia 2008 e rilavata dal SIAS, Servizio Agrometeorologico Siciliano)

VENDEMMIA: Il Catarratto destinato alla produzione del Prio è stato raccolto nella seconda decade di settembre.

VINIFICAZIONE: Fermentazione in acciaio, alla temperatura di 14-16°C. Affinamento in vasca per due mesi e poi per tre mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.

Dati analitici: alcol 12,43 % vol - acidità totale 5,9 g/l - pH 3,37

NOTE DI DEGUSTAZIONE (07/01/2019): Prio 2018 si presenta di colore giallo paglierino brillante. Al naso offre un bouquet fragrante con spiccati sentori agrumati di cedro e limone verde uniti a note floreali di sambuco. La bocca è fresca con una perfetta corrispondenza gusto olfattiva.

Longevità: da godere nell’arco di 3 anni.

Cibo & vino: ottimo con crudi di pesce, frittura di paranza e verdure. Servirlo in calici di media ampiezza e media altezza, può essere stappato al momento, ottimo a 9–11°C.

Quando desideri: colorare la tua giornata. Un piccolo lusso quotidiano che rende ogni giorno una festa. Una scoperta da condividere con gli amici. Un momento di svago e leggerezza per te.

DIALOGO CON L’ARTE: Gioia, felicità è questo il significato di prio nel dialetto siciliano. È l’allegria inaspettata e autentica di una donna, seduta su una spiaggia al tramonto di un giorno di inizio estate, dolcemente baciata da una farfalla che si posa sul suo volto. Un’etichetta intrigante e sensuale come il Catarratto firmato Donnafugata.

Prima annata: 2014.

Recensioni

Prodotti Correlati