Eruzione 1614 Nerello Mascalese DOC Planeta
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

Eruzione 1614 Nerello Mascalese DOC Planeta

Eruzione 1614: una delle eruzioni più famose dell'Etna, che ha toccato anche i territori dove nasce questo Nerello Mascalese. Un nome fortemente evocativo per il nostro Cru dell’Etna a base di Nerello Mascalese. Terre nere in altitudine conferiscono uno stile elegante, fine ed equilibrato.

  • 1 Bot. 0.75 L
  • 2017
19,90 € (Tasse incl.) 16,31 € (Tasse escluse)
Tasse incluse
 Voti e valutazione clienti
Nessun cliente ha lasciato una valutazione

VIGNETI: Pietramarina, Sciaranuova, Feudo di Mezzo.
VARIETÀ: Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio.
TIPO DI SUOLO: i terreni hanno perfetta esposizione e giacitura, neri per le sabbie laviche, e per questo straordinariamente ricchi di minerali; attorno boschi e colate laviche più recenti.
ALTIMETRIA: PIETRAMARINA 510 metri s.l.m.; SCIARANUOVA 850 metri s.l.m.; FEUDO DI MEZZO 605 m s.l.m.
RESA PER ETTARO: PIETRAMARINA 80 q.li; SCIARANUOVA 70 q.li; FEUDO DI MEZZO 50 q.li.
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: PIETRAMARINA cordone speronato; SCIARANUOVA cordone speronato; FEUDO DI MEZZO alberello.
DENSITÀ DI IMPIANTO: PIETRAMARINA e SCIARANUOVA 5.000 piante per ettaro; FEUDO DI MEZZO 10.000 piante per ettaro.
EPOCA DI VENDEMMIA: PIETRAMARINA 10-15 ottobre; SCIARANUOVA 27 ottobre; FEUDO DI MEZZO 25 ottobre.
VINIFICAZIONE: le uve, raccolte in cassa, vengono subito refrigerate a 10°C di temperatura, poi selezionate a mano. Dopo pigiadiraspatura, fermentano a 25°C in vasche di acciaio e rimangono sulle bucce per 21 giorni, con brevi rimontaggi. Vengono poi svinate in modo soffice con la pressa verticale; segue fermentazione malolattica in acciaio. Il vino così ottenuto affina in botti di rovere per 12 mesi.
AFFINAMENTO: in botti di rovere da 25 hl e 36 hl
EPOCA DI IMBOTTIGLIAMENTO: aprile
GRADAZIONE ALCOLICA: 14,5% vol.
ACIDITÀ TOTALE: 5,1 g/l.
PH: 3,45.
CAPACITÀ DI INVECCHIAMENTO: da 7 a 10 anni.
NOTE ORGANOLETTICHE: Questo vino trae la forza gustativa e gli straordinari profumi di incenso di erbe officinali, di ibiscus e finocchietto selvatico dalle sabbie laviche. Vino luminoso e lirico, racconta senza filtri il carattere e la raffinatezza dei grandi rossi di montagna ma a latitudini vicine all’Africa. I tannini di stoffa compatta sono estratti con eleganza. La dolcezza e la generosità dei frutti di bosco e del ribes si mescola ai profumi di incenso e cera d’api, un lieve tocco quasi salino invita ad un ritorno sul bicchiere.
ABBINAMENTO: Un vino il cui carattere può consentire degli abbinamenti molto audaci con piatti di altrettanto carattere. Selvaggina, piatti al tartufo, pesci di scoglio anche con salse complesse, formaggi e salumi.

Imbottigliato nella zona di produzione a Castiglione di Sicilia (CT) - Italia da Aziende Agricole Planeta s.s. - Menfi (AG) - Italia

Gradazione
14.5%
Cantina
Planeta
Uva
Nerello Mascalese - Nerello Cappuccio
Regione
Sicilia
Denominazione
Sicilia DOC
Potrebbe anche piacerti
 Recensioni

Siate il primo a fare una recensione !